Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Notizie dal Comune

Covid-19, sindaco Bacchetta: ieri per la prima volta dopo diverso tempo nessun nuovo positivo, a fronte di una persona guarita. Il recupero di spazi di socialità sereni passa per il rispetto delle prescrizioni anche in zona bianca.
Bacchetta 77
08.06.2021 -

 

_______________

Covid-19, sindaco Bacchetta: ieri per la prima volta dopo diverso tempo nessun nuovo positivo, a fronte di una persona guarita. Il recupero di spazi di socialità sereni passa per il rispetto delle prescrizioni anche in zona bianca.

“Per la prima volta dopo diverso tempo, ieri a Città di Castello non abbiamo avuto alcun nuovo caso di positività al Covid-19, a fronte di una persona guarita”. Lo rende noto il sindaco Luciano Bacchetta, parlando di “numeri da alcuni giorni praticamente impercettibili, che offrono l’indicazione di una situazione rassicurante, anche se non può essere mandato alcun messaggio diverso dall’invito a non sottovalutare la capacità di diffusione del Coronavirus, che ha mostrato più volte di sfuggire a qualunque previsione”. “Non possiamo però nemmeno trascurare che la ripresa di molte attività stia avvenendo in un contesto confortante”, osserva il primo cittadino, rilevando come “la garanzia fondamentale della possibilità di continuare a recuperare serenità nelle relazioni sociali risieda nell’indispensabile rispetto dell’obbligo di indossare la mascherina e di osservare il distanziamento interpersonale, ancora fondamentali pure dopo l’approdo in zona bianca”. “La campagna di vaccinazione è certamente un fattore dell’attuale miglioramento dell’andamento della pandemia e per questo rinnoviamo l’aspettativa che Città di Castello, con i suoi due punti vaccinali, sia territorio d’avanguardia in ambito regionale per l’immunizzazione della popolazione residente”, sottolinea Bacchetta. Prendendo spunto dagli ultimi giorni, il sindaco richiama l’attenzione “sul segnale davvero incoraggiante che sta venendo dalla inaugurazione di esercizi commerciali rinnovati, ampliati o avviati ex novo nel centro storico e nella periferia cittadina”. “Sono attività caratterizzate dall’impegno dei giovani, che danno fiducia e speranza nella ripresa post Covid-19 di settori strategici per l’economia della città come il commercio e l’artigianato, che sono stati tra i più penalizzati dall’emergenza vissuta in quest’ultimo anno”, commenta Bacchetta.

_______________________________________________________________________________________________________________

Covid-19, sindaco Bacchetta: ieri 2 nuovi positivi e 2 guariti. La zona bianca tappa importante nel ritorno alla normalità: indossare mascherine e rispettare il distanziamento sono ancora comportamenti sui quali non possiamo abbassare la guardia.

 

“Ieri a Città di Castello abbiamo avuto due nuovi positivi e due persone guarite”. E’ quanto rende noto il sindaco Luciano Bacchetta, auspicando che “il tanto atteso ingresso in zona bianca a partire dalla giornata di oggi segni l’inizio di una stagione finalmente più serena nella gestione della pandemia”. “Continuiamo ad avere oscillazioni nei casi di positività che testimoniano come la situazione ancora non si sia stabilizzata nel nostro territorio, anche se risulta così ridimensionata da rendere un ricordo le preoccupazioni che avevamo fino a poco tempo fa”, osserva il primo cittadino, che ribadisce l’appello “ad adottare i comportamenti responsabili fondamentali per vivere adeguatamente il graduale ritorno alla normalità che con la zona bianca segna, anche psicologicamente, una tappa importante”. “Non abbassiamo la guardia, pensando che tutto passerà da sé: ognuno di noi, con il rispetto della necessaria cautela, deve essere fattore di garanzia del contenimento della circolazione del virus”, afferma Bacchetta, ricordando che “l’ulteriore allentamento delle misure restrittive, a cominciare dalla rimozione del coprifuoco, non escluda il permanere di prescrizioni determinanti come l'obbligo dell'uso delle mascherine, all’aperto e al chiuso, e quello del distanziamento per evitare assembramenti”. “Come avevamo rilevato nei giorni scorsi la vaccinazione sta procedendo a ritmo sostenuto anche nel nostro territorio, ne è conferma il fatto che l’Umbria ieri sia risultata prima in Italia, insieme a Lombardia e Marche, per somministrazione di dosi in relazione alle forniture ricevute”, ha detto Bacchetta, rimarcando l’aspettativa che “i due centri vaccinali di Città di Castello continuino a lavorare a pieno regime come accade in questo momento”.

_____________________________________________

“Nella giornata di ieri abbiamo avuto sei guariti e tre nuovi positivi”. Lo ha reso noto stamattina il sindaco Luciano Bacchetta, invitando tutti i tifernati a “continuare a tenere alta la guardia, perché i dati ancora dimostrano che la circolazione del virus continua a essere intensa”. Il sindaco ha poi fatto riferimento all’accelerazione della campagna di vaccinazione ormai a tutte le fasce di età.  “La campagna vaccinale sta proseguendo in maniera davvero massiccia in questa fase, con dati molto alti, dopo una partenza complessa”, ha sottolineato Bacchetta, dando atto a tutto il comparto sanitario, in particolare a quello dei servizi territoriali, di un grande lavoro, con ammirevole impegno civile e sociale”.: “Se i vaccini continueranno ad arrivare a questo ritmo, ne faremo anche più di 4 mila alla settimana, perché l’obiettivo è vaccinare tutte le persone che aderiscono alla campagna nel più breve tempo possibile”. Il sindaco Bacchetta infine, nel commentare il cambio di “colore” della Regione Umbria, che da domani sarà “bianco”, ha rivolto un invito a tutti a non considerare questo positivo allentamento delle misure restrittive e conseguente ritorno alla quasi totale normalità come un segnale di libertà totale senza più regole, ma a mantenere ancora alta l’attenzione sul rispetto delle disposizioni delle normative legate in particolare a luoghi dove ancora è necessario l’utilizzo della mascherina, il distanziamento e le misure anti-assembramento.”

 


Condividi