Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Notizie dal Comune

Covid-19, vice sindaco Secondi: situazione stabile, in tutto circa 150 i tifernati attualmente positivi. Regione e Usl 1 approntino l'organizzazione necessaria a permettere ai nostri concittadini di vaccinarsi nel proprio territorio.
Secondi 20
04.05.2021 -

 

Covid-19, vice sindaco Secondi: situazione stabile, in tutto circa 150 i tifernati attualmente positivi. Auspichiamo che Regione e Usl 1 approntino l’organizzazione necessaria a permettere ai tifernati di vaccinarsi nel proprio territorio. 

“Relativamente alla giornata di ieri, l’Usl Umbria 1 non ci ha comunicato alcun nuovo positivo al Covid-19 e nemmeno casi di guarigione, quindi la situazione resta stabile, con circa 150 tifernati che attualmente risultano contagiati”. E’ l’aggiornamento sull’andamento della pandemia a Città di Castello fornito stamattina dal vice sindaco Luca Secondi, che ha parlato di come “i segnali sulla diffusione del Covid-19 negli ultimissimi giorni diano fiducia nel contesto delle riaperture che, nel rispetto dei protocolli di sicurezza, stanno interessando anche settori di competenza dell’amministrazione comunale, come quelli della cultura, con la biblioteca Carducci da oggi di nuovo a disposizione degli utenti, e dello sport, con il ritorno alla pratica dell’atletica, del tennis, del volley e del calcio a cinque presso il Centro Belvedere”. Il vice sindaco ha richiamato di nuovo l’attenzione sulla situazione della campagna vaccinale nel territorio comunale, ribadendo come “i cittadini continuino a segnalare il fatto che gli appuntamenti su prenotazione per la somministrazione dei sieri vengano fissati in territori lontani dall’Altotevere”. “Il nostro comprensorio ha complessivamente tre punti vaccinali, per cui l’auspicio è che Regione e Usl Umbria 1 approntino l’organizzazione necessaria a fare in modo che i tifernati possano vaccinarsi nel proprio territorio”, ha chiarito Secondi, che ha concluso rivolgendo un pensiero alle categorie economiche della città. “Siamo vicini a tutte le attività che in questo periodo stanno ripartendo e confidiamo che possano quanto prima tornare alla normalità attraverso il graduale ampliamento della possibilità di lavorare”, ha affermato il vice sindaco.

____________________________________________________________________________________________

“I dati di ieri, con 5 guarigioni e 4 nuovi casi di positività, evidenziano un andamento altalenante della pandemia nel nostro territorio comunale. La discesa lenta dei positivi ma il perdurare ancora dei casi di positività, nonostante la soglia totale è scesa sotto i 150 casi, ci deve indurre alla massima cautela e al rispetto di tutte le prescrizioni”. Lo ha dichiarato stamattina il sindaco Luciano Bacchetta, nel rivolgere un sentito ringraiamento a tutti coloro che a vari livelli e responsabilità lavorano senza sosta nella sanità, forze dell’ordine, protezione civile e associazioni per garantire anche nei giorni festivi servizi indispensabili. Il sindaco ha poi fatto riferimento alla graduale riapertura di servizi pubblici dalla prossima settimana. A partire da martedì 4 maggio la Biblioteca comunale riattiva, in via sperimentale per questo mese, anche il servizio consultazione dei libri della Biblioteca su prenotazione, adottando le necessarie misure di sicurezza volte a tutelare la salute di tutti. Per prenotarsi occorre telefonare al n. 075 8523171 oppure scrivere a biblioteca@cittadicastello.gov.it. Gli orari al pubblico sono i seguenti: dal martedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 19.00; sabato chiuso. Gli utenti potranno sempre usufruire dei servizi di prestito, restituzione ed iscrizione alla Biblioteca.  La prenotazione dei libri può avvenire anche tramite il catalogo Umbria Cultura:http://opac.umbriacultura.it/SebinaOpac/.do. Ulteriori informazioni di dettaglio sono disponibili nel sito istituzionale del Comune di Città di Castello. Anche gli impianti sportivi riaprono i battenti. Da lunedi 03 maggio, riaprono al pubblico non agonistico la pista di atletica leggera, i due campi di tennis in terra rossa e il campo da beach Volley  oltre al campo da calcetto già in funzione dal 26 aprile scorso. “E’ un primo passo importante – ha precisato il sindaco Bacchetta unitamente all’assessore allo Sport, Massimo Massetti e al Presidente Polisport, Stefano Nardoni - che da la possibilità a Polisport di riprendere nei prossimi giorni, anche le proprie attività sportive come ad esempio il Tennis academy riservato ai corsi dei giovanissimi tennisti purtroppo interrotti a causa della pandemia”.

 


Condividi